3 pensieri su “Chiedo asilo: storia di un sismologo italiano all’ufficio immigrazione Usa (e di un flat-foot che citava Fermi)

  1. La sentenza dell’Aquila è stata giusta, te lo dice uno che si è letto il faldone di oltre 300 pagine dell’accusa. Fra l’altro nella famosa riunione della commissione gradi rischi non c’era neppure un sismologo, o meglio era un giovane e prob precario, per cui non avrebbe mai potuto imporre il suo punto di vista da esperto, ed infatti così è stato, una sceneggiata da Repubblica delle banane: in qls Paese serio avrebbero detto: la probabilità che si verifichi un terremoto dopo uno sciame sismico, dalla letteratira è TOT. Dopodiché, ogni cittadino può fare le sue valutazione e decidere se dormire in casa e rischiare oppure no.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...