Non avete anche voi il sospetto che il razzismo sia da sfigati?

Lo faccio o non lo faccio? Ma sì, lo faccio. Chiedo aiuto da qui. Sto cercando di capire se è vero che essere razzisti, omofobi, maschilisti, e tutto quello che vi viene in mente di più abietto e irritante, porti a una maggiore povertà. Cioè: è facile dire che razzisti, omofobi e maschilisti sono più spesso persone che magari hanno studiato poco e che vivono in situazioni marginali, quindi che le loro chiusure siano conseguenza di un qualche tipo di povertà, spesso economica… (adesso mi viene anche il terribile sospetto che invece non sia così, ma fermiamoci). Quello che vorrei capire è se razzismo, omofobia e maschilismo non siano anche causa di povertà. Se si possa dire che, semplicemente, non conviene. Qualcuno ha qualche dato un po’ serio, al di là delle chiacchere, sulla faccenda? Una correlazione scientifica presentabile in pubblico?

Sull’omofobia ho trovato questo, dell’ottima Irene Tinagli, e basta. Sul razzismo trovo tanti dati relativi all’integrazione e alla ricchezza prodotta dagli immigrati, un po’ generici. Sul maschilismo mi hanno passato cose grottesche su mestruazioni e altre amenità, ma poco incisive. Possibile che non si riesca a disegnare un quadro sensato? Poi magari scoprirò che mi sbaglio: che si può attraversare la vita da stronzi senza nemmeno rimetterci un soldo. Ma stasera sono ottimista. Così ottimista che vi chiedo di aiutarmi con questo post.

(Ah: potete anche scrivermi via mail, eh.
Questa precisazione mi serve soprattutto perché se non avrò commenti al post voi potrete farvi rodere dal dubbio che io sia stata sommersa da generosi spunti sul tema nella mia posta privata)
(che, lo sento, stanno già arrivando).

Annunci

5 pensieri su “Non avete anche voi il sospetto che il razzismo sia da sfigati?

  1. Gli immigrati hanno da sempre portato ricchezza sul lungo termine.
    Basta vedere ad esempio gli USA, che senza gli immigrati non sarebbero la nazione che sono adesso.
    Anche se ora sparano ai messicani al confine… 😦

    Tornando in tema, purtroppo molti razzisti sono gente di ceto elevato e con una cultura. Loro sono i più pericolosi perchè sono le “teste” che convincono le altre persone che tutti i problemi sono colpa dei Rom/neri/islamici/gay/(inserire categoria “diversa” a caso)
    Il periodo è triste per via della crisi. Ogni volta che ce n’è stata una, i gruppi xenofobi sono sempre cresciuti, in quanto è facile dare la colpaa agli “altri” e trovare un capro espiatorio di volta in volta è comodo…

  2. Non credo che il razzismo, l’intolleranza o il maschilismo portino in sé povertà.
    Però sono un ottimo mezzo per distrarre quelli che dalle povertà (materiale e spirituale) potrebbero provare a riscattarsi, se solo non fosse trovata loro questa opportuna valvola di sfogo.
    In questo senso mi riallaccio a Pedro: credo che esista un’ecologia funzionale di intolleranze.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...